Seleziona una pagina

Probabilmente siete giunti a questo articolo tramite un post su un social network (Twitter, Facebook o GooglePlus).

I dati ci dicono che i social network sono entrati nella vita quotidiana di buona parte della popolazione mondiale: non solo chiacchiere e condivisioni tra amici, i social sono diventati veri e propri motori dell’economia globale.

Ma qual è stato il primo sociasocial networkl network?

Era l’ormai lontano 1997 (un secolo fa per il mondo di internet) quando ad alcuni studenti americani hanno un’ idea geniale: creare un sito che permettesse alle persone di conoscersi e parlare tra di loro.

Nacque così SixDegrees.com, il primo social network della storia (anche se il termine Social Network non era ancora stato “coniato”).

Dopo questo primo tentativo, il programmatore statunitense  Johnatan Abrams creò Friendster una piattaforma che si prefiggeva lo scopo di creare un ambiente più sicuro e valido per incontrare nuove persone attraverso la navigazione nei profili degli utenti e la connessione ad amici e a amici di amici. Il lancio di Friendster.com, nel marzo del 2003 fu un successo strepitoso. In pochi mesi gli utenti registrati raggiungono i tre milioni e i principali media tradizionali iniziano a interessarsi al fenomeno.

Il web stava entrando in una nuova era ed ancora non erano arrivati Facebook e Twitter: il resto è cronaca quotidiana.